postheadericon Il cloud computing chi è il migliore?

Se un utente deve scegliere quale piattorfa usare per lavorare e archiviare i prori documenti e renderli sempre disponibili e averli a disposizione in qulsiasi momento, la scelta può ricadere su uno di questi servizi web dedicati al cloud computing e allo storage, forniti da Amazon con  Amzon Cloud Drive, Google con Google Docs e Microsoft con Skydrive.

Amazon offre ai suoi utenti registrati uno spazio gratuito fino a 5 GB con un upload fino a 2 GB per file, il prezzo però sale quando si vuole utilizzare più memoria, fino ad arrivare ad una spesa di circa 800 euro l’anno per uno spazio di un terabyte, confronto che regge poco rispetto a Google Docs che costerà introrno ai 200 euro l’anno sempre per un terabyte di spazio con un upload di 1 GB per file ed infine SkyDrive di Microsoft che offre 25 GB di spazio gratis con un unica limitazione che è l’upload fino a 50 Mb.

A differenza di Amazon sia Google che Microsoft offrono una serie di strumenti di collaborazione che facilitano la condivisione di documenti e/o progetti evitando così di inviare agli altri il prorio lavoro come un allegato.

Sia Google Docs che SkyDrive permettono la creazione congiunta di documenti, in maniera tale che due o più persone possono lavorare in contemporanea sullo stesso documento dal prorio PC e vedere quasi in tempo reale le modifiche apportate dagli altri con i relativi commenti.

Inoltre sia Google Docs che SkyDrive hanno degli strumenti per sincronizzare tali files con i files che avete sul vostro computer.

Condividi l'articolo:
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • StumbleUpon
  • Delicious
  • Google Reader
  • LinkedIn
  • BlinkList
  • Reddit

Articoli correlati:

I Commenti sono chiusi

  • A A A
  • Microsoft Surface
    Traduttore
      Traduci in:

    La vostra esperienza con Windows 8

    Visualizza Risultati

    Caricamento ... Caricamento ...